Giuseppe Galzerano Editore Ettore Croce
DOMICILIO COATTO



Codice: gal037


288 Pagine - 1 edizione - anno 2000
      Al domicilio coatto si veniva assegnati su segnalazione della pubblica sicurezza: alla scadenza, la pena, arbitraria ed atroce, poteva essere rinnovata all'infinito, senza giudici e senza delitti. All'isola di Lipari, mentre sconta la pena, Ettore Croce (1866-1956), scrisse questi due libri di denunzia appassionata di tale istituto.

Prezzo: 12,91


© Gruppo di studio e ricerca Felitto.Net
torna all'indice