Avagliano Editore Giuseppe Marotta
Al cinema non fa freddo



Codice: ava011


ISBN 88-86081-68-5
252 Pagine - 1 edizione - anno 1997
      Costretta tra Croce e LukÓcs, la critica cinematografica italiana del dopoguerra ebbe qualche ardimentoso fuori-norma che seppe guardare opere e autori con occhio libero da pregiudizi ideologici e per˛ coinvolto, provocatorio, irrequieto. Marotta si esercit˛ nella critica settimana dopo settimana, tra gli anni Cinquanta e i primi Sessanta, in memorabili corpo a corpo soprattutto con ali autori italiani. Rossellini e Fellini, De Sica e Antonioni, Pasolini e Visconti vennero interrogati, discussi, capiti, contraddetti da Marotta con fraterno accanimento, in recensioni che sono anche il racconto di un'Italia e di un cinema degni di entusiasmi e contrasti, di amorose battaglie.

Prezzo: 9,81 Ç


© Gruppo di studio e ricerca Felitto.Net
torna all'indice